CAMPAZZINO - MILANO

2019 - COMMERCIALE

Un terreno abbandonato alle porte di Milano che assume nuova vita grazie all’agricoltura.
Si è fondato il progetto di ri-generazione di quest’area sulla sua caratteristica intrinseca: la coltivazione. Si è pensato a una coltura di luppolo con uno spazio annesso per la produzione di birra. Un birrificio in cui gustare una pinta fresca in mezzo alle piante di luppolo, per divertirsi e relazionarsi in un ambiente naturale inusuale per un cittadino. La struttura si ispira alle serre, quali edifici da valorizzare nel concetto di uno spazio né chiuso né aperto, ma con un confort ambientale diverso. Al suo esterno si trova un’area parking atta a ospitare la mobilità sostenibile e anche “dolce” da cui partire per le gite “fuori porta”. Un “gate” per l’ingresso sud alla città, punto di riferimento per bikers motorizzati e non.