PALAZZO FERRERO - MILANO

2007 - RESIDENZALE

Il complesso residenziale ha costituito un importante intervento di rigenerazione in pieno centro a Milano (Brera), consistente in un caso raro di nuova costruzione all’interno del centro storico. Moderne abitazioni in classe A hanno preso il posto di un vecchio garage.
La forma del lotto ha permesso di confrontarsi con il tema dell’angolo, risolto in modo armonico con forme curvilinee. Mentre in altezza gli otto piani fuori terra si caratterizzano con arretramenti omogenei che generano ampie terrazze.
Ispirato alle architetture dei grandi maestri milanesi ed in raccordo con l’adiacente edificio di Pietro Lingeri, il progetto rielabora in modo contemporaneo criteri, valori e specificità propri dell’architettura milanese, tentando di offrire un contemporaneo modello di sobria eleganza, anche grazie alla scelta e all’uso attento dei materiali e finiture, nonché una precisa attestazione ai due edifici adiacenti di via Sacchi e via Landolfo.
La scelta di specchiature fino a terra è determinata dalla volontà di rapportarsi con lo spazio circostante, che trova il suo apice verso la torre del Filarete.